Brutte notizie sulle gemelline scomparse: in una lettera il padre scrive che riposano in pace

Non sono buone le ultime notizie che riguardano le due gemelline di sei anni, Alessia e Livia, scomparse oramai da 10 giorni. Gli investigatori hanno ritrovato delle lettere spedite, in Svizzera, alla moglie da Matthias Schepp.

Due di queste lettere contenevano circa 8mila euro, cio√® la cifra che l”uomo aveva ritirato dal bancomat, ma l’altra lettera contiene alcune frasi che lasciano poche speranze di ritrovare vive le bambine.

Nella sua ultima lettera il padre ha scritto” le bambine riposano in pace. Non hanno sofferto”.

[sniplet ADSENSE]

Secondo Tgcom, le due buste contenti il denaro sono state ritrovate a Cerignola, in una cassetta delle lettere in disuso presso la stazione ferroviaria.

La polizia Svizzera ha sospeso le ricerche delle bambine. Ora le ricerche sono concentrate sulla Puglia e sui traghetti che l’uomo avrebbe usato per arrivare in Italia.